Joao Pedro Teixeira

Joao Pedro Teixeira

João Pedro Teixeira è un giovane fisarmonicista già di grande esperienza, attraverso la sua musica rivela una vasta ricchezza creativa, come un virtuoso del suo strumento la sua abilità è sempre al servizio della sensibilità e libertà musicale, esprimendosi con originalità e disinvoltura tanto alla fisarmonica quanto al organetto. 

Allievo di Hermeto Pascoal, trova le sue radici nel concetto di “Musica Universale” attraverso la quale si transita dall’armonia più complessa alla melodia più essenziale con la stessa naturalezza. 

Il risultato si riscontra nella varietà osmotica di composizione colta e arrangiamenti di diverso stile che si muovono tra il gusto per la tradizione etnica allo stile classico, dal jazz, al choro brasiliano, al tango riuniti e guidati dai moti del cuore e dell’anima.

 

Questo concerto di fisarmonica solo e quintetto d’archi rivela una nuova tragedia di Joao Pedro che dà prova nella sua traiettoria di compositore e arrangiatore, il repertorio è formato da musiche proprie e musiche composte da Hermeto Pascoal e Sivuca, le canzoni principali di questo concerto sono intitolato la Suite per Matilde di Canossa e segui le musiche del tuo destino dedicate al castello di Canossa e al maestro italiano della fisarmonica Paolo Gandolfi, composto e arrangiato musicisti per il Quintetto D’Archi di Torino.